Spesso gli utenti ci hanno chiesto una versione macOS di Kdenlive. Fino a poco tempo fa, l’unica pacchetto che potevamo offrire era una versione MacPorts molto, molto vecchia (0.9.10).

Ma ora, dopo che Vincent e io ci abbiamo investito un po’ di tempo, siamo felici di annunciare che abbiamo un pacchetto notturno aggiornato per macOS! Tuttavia, poiché Kdenlive è un’applicazione complessa con molte dipendenze, ha ancora bisogno di alcuni test prima di poterla definire ufficialmente stabile.

Ed è qui che entri in gioco tu: se sei un utente Mac, considera di scaricare la versione notturna di macOS e di testarla!

Scaricala e testala

Quando lanci Kdenlive potresti ricevere un avviso di “sviluppatore non identificato”. Puoi comunque aprire l’applicazione seguendo le istruzioni sulla pagina di supporto di Apple.

Segnalazione di problemi

Segnala qualsiasi problema che stai riscontrando su https://bugs.kde.org o su GitLab issue #993. Nel tuo rapporto, per favore, menziona il numero della versione che stai provando. Tieni anche a mente le convenzioni generali per la  segnalazione dei bug.

Problemi noti
  • Per impostazione predefinita viene utilizzato lo stile mac al posto dello stile brezza scuro consigliato per Kdenlive (puoi cambiare lo stile nel menu delle impostazioni) 
  • Il commutatore delle schermate non è visibile poiché su mac viene utilizzata una barra dei menu nativa. Puoi comunque cambiare la schermata di lavoro dal menu Visualizza (BUG 441033)

Dal punto di vista tecnico

Se stai seguendo da vicino il progetto Kdenlive, potresti ricordare che durante il primo video cafè abbiamo detto che il problema principale per la creazione di un pacchetto dmg per era da riferirsi a DBus. DBus è utilizzato per la comunicazione tra il processo di rendering e la finestra principale dell’applicazione.

Vincent ha reso possibile compilare Kdenlive con il flag cmake -DNODBUS=ON. Se usi questo flag Kdenlive usa QLocalSocket e QLocalServer per la comunicazione invece di DBus.

KDE Craft LogoUna volta che il problema con dbus è stato risolto sono rimasti solamente problemi minori. Per compilare Kdenlive su macOS utilizziamo KDE Craft, un sistema di meta build e un gestore di pacchetti che utilizziamo già da un po’ di tempo per la produzione di pacchetti per Windows.

Il lavoro principale è stato, quindi, la sistemazione dei cosiddetti “blueprint” e di alcune parti del codice Kdenlive in modo da fargli utilizzare i percorsi dei file corretti per la ricerca dei plugin. Ci è voluto un po’ per indagare e risolvere tutti questi problemi, ma l’ultimo del quale eravamo a conoscenza era che gli effetti frei0r non venivano trovati.

Finalmente, anche questo è stato appena risolto.

Related code changes

Note: these are only some of the most important changes

 

KDE Craft Blueprint

  • Kdenlive master in grado di evitare dbus Commit
  • Kdenlive inizia a funzionare su Mac (in DMG) Commit
  • Kdenlive: sistemata la ricerca si frei0r, saltato kf5filemetadata Commit
  • MLT: pacchetto riposizionabile (Linux/MacOS) Commit

Kdenlive

  • Permesso l’uso di QLocalSocket/Server al posto di DBus Commit
  • Sistemato MLT su macOS Commit
  • Sistemata la posizione dell’installazione su macOS Commit
  • Forzato l’uso delle icone  .rcc anche su macOS Commit

MLT

  • CMake: corretto il pacchetto per MacOS e consentita la sua riposizionabilità Commit